Il Carpi aggiunge rinforzi a centrocampo: arrivano Dipinto e Bottalico. Ora servono i punti.

E’ una vera e propria rivoluzione tecnica quella che sta portando a termine l’Athletic Carpi per cercare di dare la svolta a una stagione deludente.

Si è chiusa una settimana movimentata e tribolata, seguita alla sconfitta in casa del Forli, l’esonero di Togni, il ritorno di Bagatti, il mercato in uscita ma soprattutto in entrata. E all’orizzonte c’è il Prato, sfida non fallire.

MERCATO. nDopo Andrea Bottalico, alla corte del patron Lazzaretti è arrivaTO un altro prodotto del vivaio del Bari: Nicola Dipinto. Il centrocampista classe ’02 si era da poco svincolato dal Messina, nel quale era transitato dopo una prima parte di stagione giocata con la maglia della Fidelis Andria in Serie C, con 150 minuti spalmati in 14 presenze. Nella stagione precedente in Serie D fu invece protagonista della promozione con 20 gettoni. In quel campionato, con lui in campo, la Fidelis Andria perse una sola partita.
Questo il comunicato della società biancorossa. “Il giovane mediano – fra i protagonisti dello scorso Campionato di Serie D, sarà presentato ufficialmente alla stampa nella prossima settimana. Dipinto ha sostenuto questo pomeriggio la prima seduta con i suoi nuovi compagni di squadra”. E’ il secondo atteso rinforzo nel settore di centrocampo, dove si contano ancora le assenze di Bolis e Borgarello (a cui si aggiungono Boccaccini e Togola).

Altro acquisto di fine mercato è stato quello di Andrea Bottalico, regista classe ’98 che dopo aver vestito le maglie di Nereto e Rotonda nella prima parte di stagione con 20 gare giocate e 2 reti chiuderà il campionato in biancorosso. Cresciuto fra Latina, Padova e Andria, Bottalico è l’ennesimo volto nuovo di questi travagliato mese. In difesa aveva già debuttato nelle ultime due gare Gabriele Germinio, centrale difensivo classe ’98 ex Rende, Foggia e Bitonto, che domenica Bagatti dovrebbe confermare anche col Prato. In attacco il volto nuovo è invece quello di Vittorio Vigolo, classe 2000, cresciuto nei settori giovanili di Milan e Verona, poi passato da Fano e soprattutto Foggia, dove in questi primi 6 mesi ha potuto lavorare con un maestro di calcio come Zdenek Zeman.
Questo il comunicto della società. “La Società Athletic Carpi comunica di aver positivamente concluso le trattative per portare in biancorosso il centrocampista classe ’98 Andrea Bottalico”.

CURRICULUM

10/2021 Rotonda – Serie D (17 presenze / 2 reti)

2020-2021 Nocerina – Serie D (9 presenze)

2018-2019 Bisceglie – Serie C (17 presenze)

2017-2018 Fidelis Andria – Serie C (10 presenze)

01/2017 Fidelis Andria – Serie C (4 presenze)

-2016 Latina (Primavera)

Verso il Prato. Mister Bagatti, che domenica sarà al secondo esordio, ritrova l’intero baricentro difensivo perché Calanca e Aldrovandi si allenano ormai regolarmente col gruppo e si candidano a una maglia da titolari. In difesa anche Montebugnoli a sinistra e Di Emma a destra. A Bottalico, invece, potrebbero essere consegnate sin da subito le chiavi del centrocampo. Lui al centro, Muro e Lordkipanidze ai fianchi. Davanti sarà varato il tridente composto da Walker, Raffini e Villanova, soluzione che il tecnico aveva già adottato contro il La Lega di DBorgo San Donnino lo scorso 20 ottobre, penultima scena del suo primo atto in biancorosso. Domani contro il Prato (ore 14,30 al Cabassi), la società ha deciso per ingresso gratuito in curva. L’arbitro sarà Flavio Fantozzi di Civitavecchia. La Lega di D ha fissato la data della gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie D tra il Carpi e il Ponte San Pietro. Si giocherà mercoledì 9 marzo al Cabassi alle ore 14.30. Già tre le squadre ai quarti: Scandicci, Follonica Gavorrano e Ciserano Bergamo. Oggi si giocheranno invece sette anticipi della 23esima giornata del Girone D di Serie D (14:30): Aglianese-Sammaurese, Alcione-Tritium, Correggese-San Donnino, Lentigione-Ravenna, Mezzolara-Real Forte, Rimini, Forlì e Seravezza-Sasso Marconi. In campo anche la Juniores del Carpi che si reca in casa del Rimini (oggi ore 15, Stadio comunale Rivazzurra) con cui condivide la testa della classifica del Girone E.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.