Torna la domenica ecologica, stop ai veicoli piu inquinanti

Oggi torna la domenica ecologica che limita la circolazione, nell’area all’interno delle tangenziale, dei veicoli più inquinanti compresi i diesel Euro 4. A promuovere il tema della mobilità sostenibile, al parco Novi Sad, a partire dalle 9 e per tutta la mattina, si svolge l’Asta di aprile, l’iniziativa promossa da Ciclofficina popolare “Rimessa in movimento”, in collaborazione con il Musa del Comune di Modena e il Comitatissimo della Balorda, che ripropone l’asta delle biciclette recuperate, uno stand informativo su come evitare i furti e test-drive di cargo bike.Per la domenica ecologica, dalle 8.30 alle 18.30, nell’area cittadina compresa all’interno delle tangenziali è previsto il blocco dei veicoli più inquinanti, compresi i diesel Euro 4. Oltre a questi, si fermano anche i veicoli la cui circolazione è già limitata durante la settimana: i veicoli a benzina fino agli Euro 2, quelli a gpl/benzina e metano/benzina fino agli Euro 1, ciclomotori e motocicli fino agli Euro 1.Per i disabili sarà possibile accedere liberamente alle Zone a traffico limitato in tutta la Regione Emilia-Romagna. Entro fine maggio, anche a Modena, come già in altri Comuni, entrerà infatti in funzione il sistema di interscambio dati che consentirà la creazione di una banca dati regionale volta a favorire la mobilità dei disabili nelle Ztl dei diversi Comuni.Lo ha detto l’assessora alla Mobilità sostenibile Alessandra Filippi in consiglio comunale rispondendo all’interrogazione di Mara Bergonzoni del Pd sulla Zona a traffico limitato libera per chi ha il pass disabili.La consigliera ha chiesto se anche il Comune di Modena rientra nell’accordo che coinvolge i Comuni di Bologna, Forlì e Parma, con contributo della Regione Emilia-Romagna, per rendere le aree Ztl pienamente accessibili per le persone con disabilità semplicemente registrandosi nel proprio Comune di residenza. L’assessora ha ricordato che, a fine dicembre 2020, la Giunta ha approvato lo Schema di protocollo d’intesa, presa d’atto e acquisizione del piano di test e collaudo funzionale relativo alla realizzazione di un sistema di interscambio dati per favorire la mobilità dei disabili nelle zone a traffico limitato della Regione Emilia-Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.