Sul municipio sventoia il vessillo della croce rossa

S’illumina la Fontana del Graziosi. Al via le iniziative per la Giornata Mondiale e i 135 anni del Comitato di Modena. Il clou delle celebrazioni sabato 7 con cerimonie e giochi.

A Modena hanno già preso il via le iniziative per celebrare la Giornata mondiale della Croce Rossa che coincide con i 135 anni della presenza in città del Comitato di Modena della Cri.

Nel pomeriggio di lunedì 2 maggio il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ha ricevuto dalle mani del presidente Carlo Meschiari il vessillo della Croce Rossa che rimarrà esposto al balcone del Palazzo comunale fino a domenica 8 maggio, con l’obiettivo di sottolineare l’adesione del Comune alle celebrazioni. Dopo aver ricevuto il ringraziamento dell’Amministrazione per l’attività svolta sul territorio e a favore della comunità, Meschiari ha espresso “l’orgoglio” di poter affidare al Comune lo stendardo: “Lo facciamo – si legge in una lettera firmata dal presidente – con la speranza che quella protezione tanto importante per noi sui campi di battaglia possa arrivare anche nei nostri Comuni e nelle nostre terre permettendoci di continuare a tenere per l’unica parte che davvero deve essere tutelata: quella di chi soffre”. Nella delegazione della Cri modenese ricevuta a Palazzo comunale c’erano anche i consiglieri Marco Ranuzzi e sorella Chiara Galli e la consigliera giovanile Austria Glory.

L’esposizione del vessillo, ampio sei metri quadrati, è solo una delle iniziative promosse per celebrare l’associazione. Dalla serata di lunedì 2 e fino all’8 maggio, infatti, in largo Garibaldi sarà illuminata di luce rossa la fontana dei Due Fiumi, opera del Graziosi.

Il 7 maggio si accenderà di rosso anche la Ghirlandina grazie alla collaborazione di Hera Luce. Nel giorno clou delle celebrazioni, in cui si ricorda appunto la nascita di Henry Durant, fondatore del Movimento internazionale, in piazza Roma, presenti il sindaco, le autorità e i volontari della Croce Rossa, i cittadini potranno assistere alla cerimonia dell’alzabandiera e subito dopo le celebrazioni si sposteranno in piazza Grande per un’intera giornata di dimostrazioni, giochi e attività con tanto di taglio della torta e fiaccolata serale verso piazza Roma per l’ammainabandiera con un toccante momento finale in cui saranno letti i sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.