Ruba in esercizio commerciale: clandestino arrestato ed espulso dall’Italia

La Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà un cittadino straniero di 27 anni per il reato di furto aggravato e per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale.

L’uomo è stato sorpreso nel primo pomeriggio di venerdì 5 agosto, da personale della Vigilanza privata in servizio presso noto Centro Commerciale di Modena, dove veniva ripreso dalle telecamere della videosorveglianza interna mentre sottraeva dagli scaffali un paio di occhiali da sole, ne asportava la placca antitaccheggio, per poi occultarli nello zaino e uscire dall’esercizio senza pagarne il corrispettivo.

Il giovane autore ha riconsegnato agli agenti intervenuti sul posto la refurtiva, del valore commerciale pari a 145 euro. Privo di documenti di riconoscimento, noto per analogo recente precedente di polizia specifico, è stato subito accompagnato in Questura per accertamenti più approfonditi sulla sua identità, ad opera del locale Gabinetto di Polizia Scientifica.

La sua posizione è stata, quindi, vagliata dall’Ufficio Immigrazione che, accertatane l’irregolare presenza sul TN, ha istruito i provvedimenti ai fini dell’espulsione dal territorio nazionale.

Già nella giornata di ieri, in esecuzione di trattenimento del Questore, lo straniero è stato accompagnato presso il CPR – Centro per i Rimpatri – di Bari, da dove verrà definitivamente espluso nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.