Tesser: “Voglio entusiasmo, nessuna paura, ce la giochiamo”

“Dovremo essere bravi ad interpretare la partita e togliere qualche certezza al Sassuolo, anche se la differenza tra B e A esiste e dunque loro sono i favoriti”


(Attilio Tesser prima di Modena Sassuolo – video – )


(Attilio Tesser prima di Modena Sassuolo – audio)

Attilio Tesser scinde Coppa Italia e campionato. Due situazioni differenti, anche se in palio ci sono comunque tre punti o la qualificazione al turno successivo. Secondo il tecnico di Montebelluna, comunque, la partita di lunedi sera al Braglia può servire anche di preparazione al match con il Frosinone. Spiega. “Coppa e campionato sono due situazioni diversi anche se la partita viene vissuta con grande entusiasmo, dovendo affrontare una squadra di serie A, essendo un derby che ritorna dopo anni di assenza. Sappiamo che è una partita importante ed è una tappa di avvicinamento al campionato, che è l’appuntamento principale per noi”. Sul Sassuolo dice: “Avremo udi fronte un avversario di grande qualità, sappiamo che ci sarà un grande pubblico e che i tifosi tengono molto a questa partita: ho chiesto ai miei ragazzi di affrontarla con determinazione e serenità, senza avere paura, con la consapevolezza che possiamo giocare le nostre carte. Non abbiamo video sul Sassuolo di quest’anno, i neroverdi sono tra le più qualitative della A, hanno un gioco precisao e collaudato, sa vincere in trasferta con le grandi, gioca a viso aperto, è una squadra di qualità. Peccato non poterla affrontare al completo. “Siamo alle prese con alcune defezioni, almeno 4, perchè Tremolada ha la lombalgia, Renzetti ha la gastroenterite e non so se lo recupererò, non ci sarà Seculin, che ha la borsite (gioca Gagno, ndr.) e così anche il nuovo arrivato, Coppolaro. Contro il Sassuolo ci saranno cambimenti in difesa a centrocampo e in attacco, devo preparare la partita con il Frosinone e voglio vedere tutti all’opera. I concetti di gioco resteranno gli stessi, ma gli interpreti cambieranno rispetto al Catanzaro”. Sul mercato è categorico. “Sono soddisfatto di quello che ha fatto la società, siamo al completo, sul fronte arrivi il Modena è a posto così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.