Pavullo, Confesercenti Area del Frignano promuove l’amministrazione Venturelli

“L’estate sta andando bene, tanti eventi in paese e i commercianti sono soddisfatti”


Matteo Tadolini, Presidente Confesercenti Area del Frignano

Il centro di Pavullo è tornato a ripopolarsi e Confesercenti Area del Frignano ha stilato un primo bilancio di quest’estate promuovendo il lavoro, dal punto di vista della promozione del paese e delle attività commerciali, dell’amministrazione Venturelli. Tadolini: “Bene la strada intrapresa dal sindaco e dalla Giunta per la promozione del lavoro dei commercianti, adesso ci prepariamo per lo Street Market, l’evento realizzato insieme alle attività commerciali locali, che si terrà domenica 21 agosto”

L’associazione di categoria del Frignano plaude al lavoro che, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Davide Venturelli, primo cittadino da alcuni mesi a Pavullo, sta portando avanti per quanto riguarda il commercio pavullese e la promozione del paese.

“Dopo due anni di completo abbandono da parte dell’amministrazione precedente delle iniziative in paese – commenta Matteo Tadolini, Presidente Confesercenti Area del Frignano – l’amministrazione Venturelli ha avuto il coraggio di far ripartire gli eventi a Pavullo, andando anche a realizzarne di nuovi. Come associazione di categoria siamo costantemente coinvolti nelle scelte volte al sostegno dei commercianti in sede fissa di Pavullo, che ricordiamo sono un centinaio e questo ci permette di portare il nostro contributo per incentivare il commercio locale e di prossimità. Il centro adesso è vivo e molto apprezzato, sia dai pavullesi che dai turisti”.

Proprio nella direzione del rilancio delle attività commerciali locali va anche l’evento “Street Market” che si terrà domenica 21 agosto, promosso dall’amministrazione insieme a Confesercenti e ai commercianti. Un giornata di festa dove i commercianti potranno esporre la loro merce all’esterno delle loro attività lungo via Giardini. “E’ un bel modo – aggiunge Tadolini – per dare spazio ai commercianti, che potranno esporre all’esterno dei negozi i loro prodotti e per dare la possibilità a chiunque di fare un giro in centro e passare una domenica in famiglia o con gli amici”.

Le attività locali, ricorda Tadolini, vanno sostenute ed è per questo che Confesercenti Area del Frignano, ancora una volta, ribadisce il proprio no ai vari mercati “figli” di consorzi finti come quelli che si sono tenuti nei giorni scorsi a Montecreto e Montefiorino: “Continuiamo a sostenere che il Mercato dei Forte dei Marmi, che, con la nota località balneare della Versilia non ha niente a che a vedere, è un’iniziativa che va solamente a nuocere il commercio ambulante locale. Confermiamo la nostra disponibilità a incontrare le amministrazioni per creare insieme un calendario di iniziative che vadano invece a promuovere il territorio e il commercio locale” conclude Tadolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.